Kasparhauser





Rivista di cultura filosofica

2017


Home

Ricerche

Culture Desk

L'Affaire Hannah Arendt
Heidegger e i Quaderni neri
Deleuze vent’anni dopo

Ateliers

Antropologia
Estetica
Etica
Filosofia italiana
Geofilosofia
Economia
Phaenomenologica
Politica
Psichiatria
Teologia
Postmoderno

Chi siamo

Info

Guido Cavalli | Teologia
Credo quia absurdum
29 marzo 2017

Prendere sul serio il cristianesimo, ovvero prendere sul serio qualcosa di assurdo: questo Baldino ribadisce, e il suo intervento si colloca, amio giudizio, lungo quella direttrice mai domata dell’apologetica, della teologia, della filosofia e della letteratura cristiana degli ultimi duemila anni, da Tertulliano a Kierkegaard, dallo Pseudo-Dionigi a Dostoevskij, che non ha mai perseguito una corrispondenza tra rivelazione e logos.
Leonardo Tonini | Ateliers
Non è tutto noia ciò che pensa. Intervista con
Riccardo Dal Ferro

24 marzo 2017

Riccardo Dal Ferro è pensatore e divulgatore filosofico che pubblica le sue riflessioni in video su Youtube. Ci siamo voluti confrontare con lui ponendogli domande sulla reale possibilità di fare filosofia con i nuovi mezzi mediatici, sul come e su quali caratteristiche dovrebbe o potrebbe avere una filosofia che si muova con la tecnologia dell’oggi, più atta, almeno nell’immaginario comune, a veicolare contenuti di intrattenimento piuttosto che approfondimenti.
Fabio Vergine | Ateliers
Un manifesto dell’inumano. Carmelo Bene a quindici anni dalla morte
16 marzo 2017

Si deve senz’altro aprire con una bestemmia: Carmelo Bene è una figura attuale. Attuale in quanto, come tutti quelli che hanno tracciato un solco nel tempo — quale che sia — è stato invece inattuale nell’eternità che lo ha segnato. Inattuale in un tempo che lo ha riconosciuto sia nel suo genio che nella sua oscurità, ma attualissimo in un tempo che non lo riconosce più, che a stento ne ricorda l'immagine e che disattende l'opportunità di tributargli alcunché.
Marco Baldino | Postmoderno
Fenomenologia dell’età globale
5 marzo 2017

Questo testo era stato steso come piano per un numero monografico di Kasparhauser dedicato alla possibilità di rappresentarci i caretteri del nostro tempo. Il numero non si è potuto realizzare, come molto altri del resto, per vari motivi. Lo proponiamo nudo e crudo, a testimonianza del lavoro svolto dalla rivista e da alcuni amici disinteressati e generosi.


© 2012-2017 kasparhauser.net